I tre ingredienti manageriali che spiegano un successo duraturo

Il ruolo del leader 4.0

Questo articolo nasce da riflessioni fatte a seguito del Forum Autunno 2023 di Contract Manager – Incontriamo l’eccellenza del Management in Italia, sul tema “il leader 4.0 e la creazione di un forte spirito di squadra: il Caso SAPIO” con Mario Paterlini CEO del Gruppo SAPIO.
Dall’esame dei quattro casi presentati nelle scorse edizioni dei Forum Contract Manager, sono emerse significative evidenze che danno una spiegazione al successo duraturo delle imprese, un successo che si attesta sia sul piano economico-finanziario che competitivo, che su quello umano e sociale. Abbiamo esaminato i casi Unes, Geico, Dallara e Gruppo Sapio e a questi abbiamo affiancato le decine e decine di casi esaminati durante la nostra quotidiana attività di temporary management in Italia e all’estero in questi ultimi anni.

Strategie Vincenti per il Successo Durevole nell’Impresa

Il distillato di conoscenza che emerge dalla casistica è rappresentato da tre ingredienti comuni che possiamo tener presente per migliorare la gestione delle nostre aziende.

Una strategia efficace

Le aziende esaminate hanno fatto scelte strategiche vincenti in termini di “prodotti-mercati-servizi”, di posizionamento sul mercato, di comunicazione, di prezzi, di strategia commerciale, di canali distributivi utilizzati e di mercati esteri serviti. Tuttavia, avere una strategia di per sé non è sufficiente. Le aziende vincenti sono riuscite a adattare i vari ingredienti della strategia al continuo mutare delle condizioni del mercato e dello scenario competitivo in cui operano. Quindi una strategia è efficace solo se è sempre in evoluzione.

Valori forti

Le aziende di successo si distinguono dalle altre perché hanno un sistema di valori forti, esplicitato e condiviso con tutti i collaboratori. I valori sono il collante di una organizzazione vincente, che è attenta alle risorse che vi lavorano, i cui valori coincidono con quelli aziendali. Ciò genera entusiasmo e grande energia e permette il forte coinvolgimento di tutti verso il raggiungimento degli obiettivi.

Una execution efficiente

Le aziende dal successo continuativo non si adagiano sugli allori, sono attentissime all’efficienza produttiva e alla velocità di erogazione dei servizi ai clienti; sono puntuali nelle consegne e molto attente ai costi. Questo tipo di sensibilità è diffusa a tutti i livelli organizzativi. Ciò non è in contrasto con la ricerca della qualità e l’attenzione verso di essa manifestati dai collaboratori.

La perfetta combinazione dei tre elementi strategici nel dinamico evolversi del tempo è dovuta alla presenza di una leadership imprenditoriale smart, che definisce le linee strategiche di sviluppo, ne formula gli obiettivi, definisce il piano di investimenti in coerenza con le risorse a disposizione, sceglie le figure manageriali operative di riferimento nelle funzioni chiave.

Un leader imprenditoriale “smart” è coinvolto nella definizione delle strategie vincenti, plasma l’organizzazione attorno a un nucleo forte di valori e pone la massima attenzione all’esecuzione quotidiana, quindi ai costi e al benessere dell’organizzazione e del suo conto economico.

Nelle aziende di successo, il leader è stato capace di diffondere l’imprenditorialità all’interno dell’organizzazione. In ogni ambito aziendale si percepisce un’adeguata tensione imprenditoriale, un’energia positiva, una vitalità straordinaria, una carica che porta le persone a operare con entusiasmo e impegno.

Nelle organizzazioni esaminate non prevale la burocrazia, il formalismo fine a sé stesso, prevale il senso del risultato, il senso di appartenenza a un’organizzazione vincente che compete sui mercati mondiali con successo da anni.

Angelo Vergani
Presidente