Come operiamo

come-operiamo

FASE 1: Visita in azienda

Dopo il primo contatto si effettua un incontro presso la sede della società che ci ha chiamato. A questo incontro ne possono seguire altri. L’obiettivo è duplice:

  1. Individuare in maniera chiara il problema da risolvere (il problema vero è spesso diverso da quello dichiarato)
  2. Capire qual è la cultura aziendale dominante, cioè capire lo stile di management utilizzato
  3. Capiti problema e stile si possono meglio definire il profilo del manager o degli interventi necessari per risolvere il problema aziendale

Questa fase dura un paio di giorni.

FASE 2: Audit aziendale

Questa fase è opzionale per le ricerche di manager funzionali o di project management. Quando le situazioni aziendali sono complesse è bene comunque effettuare un audit organizzativo della funzione al fine di definire meglio il problema e il profilo del manager richiesto.
L’audit è invece obbligatorio nei casi di interventi di ristrutturazione aziendale necessari per risolvere una grave situazione di crisi aziendale. Il team di manager individuato effettua un audit completo dell’azienda, giunge a una diagnosi e prepara il Piano di Intervento per la ristrutturazione ed il rilancio dell’azienda. Questa fase può durare da 15 a 30 giorni

FASE 3: Ricerca manager

Una volta definiti gli obiettivi dell’intervento di temporary management e il profilo del manager adatto a risolvere i problemi individuati, il cliente dà l’ incarico di ricerca a Contract Manager s.r.l. per l’individuazione del temporary manager da inserire nella struttura. La ricerca viene effettuata entro 7-25 giorni.

FASE 4: Gestione

È la fase più caratterizzante di un intervento di temporary management e coincide con l’ingresso in azienda del temporary manager designato nella posizione richiesta. Il manager viene presentato ai collaboratori e inizia il suo intervento dopo aver ottenuto le necessarie deleghe operative.
Durante la fase di gestione la qualità del lavoro svolto e il livello di soddisfazione del cliente vengono verificate attraverso incontri periodici di valutazione dello stato di avanzamento. Agli incontri partecipano il temporary manager e il quality manager da parte di Contract Manager s.r.l. e i rappresentanti della società cliente. Durante il corso del progetto il temporary manager si deve preoccupare della sua successione, partecipando al processo di selezione all’interno della risorsa per la continuità della gestione.

Il contratto può durare da 6 mesi a 2 anni per gli interventi di management funzionale o di progetto oppure da 2 a 3 anni per i contratti di direzione generale.